Lo chef Nicola Di Tarsia e il ristorante Berbel: la cucina è una storia d’amore.

Ristorante Berbel_Posate Spaiate

Mi piace guardare dentro le finestre aperte delle case degli altri, entrare nelle cucine e scrutare i movimenti fluidi di chi ha fatto del cibo la sua vita. Scoprire la storia delle persone e capire perché fanno quello che fanno. Ho “incontrato” la prima volta Nicola Di Tarsia, chef del ristorante Berbel, grazie a questo video emozionante che racconta, in modo quasi intimo, la sua vita e la strada percorsa fino a qui, come unione di situazioni apparentemente casuali, che in realtà sono legate dal filo invisibile delle passioni e della tenacia.

Poi sono andata a trovarlo al ristorante per capire la sua cucina e assaggiare i suoi piatti, passaggio imprescindibile per poterli fotografare. Me lo ricordo ancora quel giorno: era una giornata no per lui, di quelle piene di impegni, con qualche imprevisto. Nonostante questo Nicola riuscì a sedurmi con gli Spaghetti grezzi aglio, olio, peperoncino e astice, uno dei suoi piatti storici.

Ristorante Berbel_Posate Spaiate

Sono entrata in cucina e ho seguito le fasi di una giornata di lavoro dietro le quinte: fare il pane, decorare gli alchechengi e i cioccolatini per la piccola pasticceria. Preparare la salsa all’astice con un tocco di brandy. Seguire il processo creativo per immaginare nuovi accostamenti capaci di generare delle sensazioni, come le cipolle caramellate nel campari con il peperoncino. Poi prepararsi per il servizio, tutto deve essere in ordine.

Ristorante Berbel_Posate Spaiate

Era estate, c’erano i colori accesi e l’energia del giallo.

Ristorante Berbel_Posate Spaiate

Con il menù invernale sono arrivati i piatti ricchi e intensi con ingredienti rari e preziosi come il piccione e i gamberi rossi.

Ristorante Berbel_Posate Spaiate

L’idea di cucina di Nicola unisce il mare e la terra, il nord e il sud. Dentro c’è la sostanza dei sapori mediterranei, delle commistioni e dei gusti decisi e di carattere. Gli aromi, il pesce, le consistenze. I contrasti che sembrano provocare ma che poi conquistano. E se è la stagione giusta ci sono il tartufo, i funghi e le ostriche.

La cantina del ristorante Berbel è in crescita, lo Champagne ha un suo posto d’onore per accompagnare il pesce e gli ingredienti preziosi, senza dimenticare però i vini rossi importanti.

Il ristorante Berbel nasce nell’aprile del 2009 da un sogno e un desiderio fortissimo dello chef Nicola Di Tarsia: avere un luogo “tutto suo” all’interno del quale potersi esprimere e poter comunicare alle persone il suo amore per la cucina. Il mio consiglio è di andare a trovarlo, scegliere l’occasione giusta e regalarvi il viaggio nei suoi sapori.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 


Note e suggerimenti

Il ristorante Berbel si trova a Torino, in via S.Domenico 33b, per maggiori informazioni visitate il sito.

 

One thought on “Lo chef Nicola Di Tarsia e il ristorante Berbel: la cucina è una storia d’amore.

Rispondi