Plumcake al cioccolato e fragole, senza burro ma con tanto amore

Plumcake al cioccolato e fragole_Posate Spaiate

Questa è la storia di un lunedì che sembra una domenica in cui ho preparato il plumcake al cioccolato e fragole più buono e leggero del mondo.

Ero lì che armeggiavo con le ultime foto di una ricetta che vi racconterò presto, un po’ trafelata, con il grembiule e il pinzone casalingo, suona il telefono, penso di non rispondere poi guardo il display: vedo il suo nome, rispondo!

Verrà in città, ci vogliamo vedere, venite qui per cena!

Ho giusto preparato una torta salata che sarà perfetta per lei che non mangia più farine bianche e latticini da molto tempo.

Penso al dolce, voglio che sia al cioccolato e fragole, voglio che non abbia burro, latte vaccino e farina bianca. Scelgo gli ingredienti, ragiono sulle dosi, assemblo e inforno il plumcake.

Parliamo di noi, di come eravamo e di come siamo, riaffiora qualche ricordo: non tutti sono belli, ma sono comunque parte di quello che siamo diventate. Percepiamo un senso di ritrovamento. Davanti a noi progetti, spostamenti e sdoppiamenti. Ce la faremo? Ce la faremo!

Dobbiamo fotografare il plumcake, e scegliamo di aggiungere una barchetta di carta e una piccola pigna molto bella raccolta dalla mia amica lungo la strada verso la scuola e custodita gelosamente in tasca. Una manina golosa si intrufola sul set per rubare una fragola.

Plumcake al cioccolato e fragole_Posate Spaiate

Finiamo cena, racconto gli ingredienti del plumcake al cioccolato e fragole e scopro di aver creato una ricetta che può rappresentare un esempio di equilibrio tra energia yin e yang: l’equilibrio che si può ottenere utilizzando cibi che non siano nè troppo yin nè troppo yang come teorizzato dalla macrobiotica, che è una filosofia di vita basata sulla ricerca dell’equilibrio dell’uomo con il suo ambiente e dell’armonia tra corpo, mente e spirito. Ed una delle possibili strade per trovare l’equilibrio e l’armonia, è la scelta consapevole del cibo.

C’è il grano saraceno, non ci sono grassi animali. C’è la frutta e pochi zuccheri raffinati. Non vi resta che provare.

Plumcake al cioccolato e fragole_Posate Spaiate


Ingredienti per fare il plumcake al cioccolato e fragole

  • 2 uova
  • 130 gr di zucchero di canna
  • 150 gr di cioccolato fondente
  • 200 gr di farina (130 gr di grano saraceno e 70 gr di farro)
  • 100 ml di latte (io ho usato quello di mandorle)
  • 80 ml di olio di semi (io ho usato quello di arachidi)
  • ½ bustina di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • 7-8 fragole mature ma sode

Come fare il plumcake al cioccolato e fragole

Sciogliete il cioccolato fondente a bagno maria e lasciate intiepidire.

Setacciare le farine, il lievito e il sale in una ciotola.

In un’altra ciotola montate le uova con lo zucchero di canna per qualche minuto per ottenere un composto chiaro e spumoso, aggiungere il latte e l’olio.

Unite il cioccolato fuso e, mescolando ancora con le fruste, unite la farina e amalgamate bene. Aggiungete le fragole tagliate a pezzetti e leggermente infarinate in modo che non scendano tutte sul fondo del plumcake.

Riempire uno stampo da plumcake rivestito di carta forno bagnata e strizzata. Poi decorate a piacere la superficie con altre fragole e zucchero di canna.

Fate cuocere per 50 – 60 minuti a 180°, forno statico, nella parte medio bassa del forno. Prova stecchino prima di sfornare, deve essere asciutto. Se ci volesse più tempo, mettete il calore solo da sotto in modo che la cottura si completi senza che la parte alta del plumcake bruci.

Plumcake al cioccolato e fragole_Posate Spaiate


Note e suggerimenti

La scelta dei cibi può essere fatta consultando la scala alla base della filosofia macrobiotica.

Rispondi