Torta salata senza glutine con verdure colorate

Torta salata senza glutine_Posate Spaiate

Un Aprile meraviglioso, pieno di ponti e giorni di festa in cui abbiamo avuto tutti un po’ più di tempo per cucinare e sperimentare qualche nuovo abbinamento. Al rientro in ufficio dopo uno dei ponti, ero in cucina a prendere un caffè con le colleghe e decantavo la crostata salata fatta a Pasqua con la farina di farro e segale. Antonella, che è celiaca, però mi ha fatto notare con dolcezza che farro e segale per lei sono proibiti perché contengono glutine. Non che non lo sapessi, ma non vivendo il problema della celiachia in prima persona, avevo sottovalutato che cercare alternative al frumento non è sempre sufficiente, perché il glutine è presente in tantissimi altri cereali. torta salata senza glutine

Mi sono chiesta quali potrebbero essere le farine adatte a creare una torta salata senza glutine: oltre al grano saraceno, ci sono quella di riso, di mais, di miglio, di quinoa e di sorgo. Ma a parte le prime tre, non saprei dove acquistare le altre e tantomeno saprei che tipo di elasticità o friabilità possano regalare all’impasto. La mia missione ora è studiare e fare delle prove per arrivare a creare un impasto per torte salate senza glutine, e come primo passo di questo percorso ho pensato di provarne una già esistente sul mercato, la pasta brisée senza glutine della Buitoni.

Non dovendo preparare la pasta ho concentrato la creatività tutta sul ripieno: ho scelto tante verdure di stagione di colori diversi – volevo il rosso e il giallo dei peperoni, il verde delle taccole e del basilico, il viola delle melanzane e del cipollotto. E poi ancora il rosso dei pomodorini. Il tutto completato dal bianco candido delle mozzarelle e dalla sapidità delle olive e acciughe.

Quindi com’è andata? La pasta brisée senza glutine ha accolto i colori e i sapori delle verdure esaltandoli nel suo guscio croccante. Il sapore appetitoso ma discreto, non ha assolutamente sovrastato quello del ripieno, cosa che spesso succede con altre basi pronte.

L’ho servita come antipasto durante una cena in cui avevamo ospiti una amica che da anni non mangia più farine bianche raffinate e lattosio (lei ha tolto i pezzi di mozzarella) ma è piaciuta anche al suo bimbo e a noi. La pasta brisée senza glutine della Buitoni quindi, pur essendo un prodotto specificamente formulato per chi è intollerante al glutine, è adatta anche al resto della famiglia per il suo gusto e la qualità.

Torta salata senza glutine_Posate Spaiate

Torta salata senza glutine_Posate Spaiate


Ingredienti per fare la Torta salata senza glutine con verdure colorate

  • 1 rotolo di pasta brisée senza glutine Buitoni
  • 1 piccola melanzana viola lunga
  • 400 gr di peperoni (uno giallo, uno rosso medio-piccoli)
  • 200 gr di taccole
  • 2 piccoli cipollotti freschi (senza il ciuffo verde)
  • 4 o 5 pomodorini piccadilly maturi ma sodi
  • 4 o 5 bocconcini di bufala
  • 3 filetti di acciughe
  • 1 cucchiaio di olive taggiasche o riviera denocciolate
  • un mazzetto di basilico
  • sale, zucchero, olio evo
  • erbe miste secche

Come fare la Torta salata senza glutine con verdure colorate

Lavate e mondate le verdure.

Tagliate la melanzana a cubetti, conservando la buccia, e mettetela in uno scolapasta cosparsa di sale fino.

Tagliate i pomodorini a metà e metteteli in una piccola padella con un filo di olio evo (la parte tagliata verso l’alto): insaporite con sale, zucchero e un pizzico di erbette secche. Fate caramellare a fuoco medio per una decina di minuti, girandoli con una pinza verso metà cottura per pochi attimi e poi rigirandoli in modo che mantengano la forma e non si disfino.

Tagliate i cipollotti a julienne e metteteli in una padella antiaderente, fateli appassire dolcemente un paio di minuti. Unite i peperoni tagliati a cubetti e fate cuocere a fuoco medio per due-tre minuti.

Sciacquate le melanzane, sgocciolatele bene e fatele saltare in padella a fuoco vivo per 5 minuti.

Nel frattempo tagliate le taccole a piccoli rombi e scottatele in acqua bollente salata per un paio di minuti. Scolatele, passatele velocemente sotto l’acqua fredda e poi aggiungetele nella padella con i peperoni. Unite anche le melanzane, fate insaporire qualche minuto, regolate di sale e pepe.

Riscaldate il forno a 200°. Tirate fuori dal frigo la pasta brisée senza glutine, srotolatela e lasciate riposare 5 minuti. Foderate la teglia con la pasta direttamente nella sua carta forno e bucherellate il fondo. Adagiate un altro pezzo di carta forno sopra e riempite con dei fagioli secchi o con le apposite sfere per la cottura in bianco. Cuocete 10 minuti.

Sfornate e farcite con le verdure, i pezzettini di acciuga, le olive e i bocconcini di mozzarella tagliati in quattro. Continuate la cottura per altri 20-25 minuti a 180° nella parte medio-bassa del forno (forno statico). Se il bordo dovesse colorarsi troppo, mettete il calore solo da sotto.

Sfornate, decorate con abbondante basilico fresco e servite da sola o insieme ad una fresca insalatina di rucola.

Torta salata senza glutine_Posate Spaiate

Torta salata senza glutine_Posate Spaiate


Note e suggerimenti

Tutte le informazioni sui prodotti senza glutine della Buitoni sono sul sito ufficiale.

Questo articolo è stato realizzato in collaborazione con Buitoni Italia.

#CambiaInCucina #BuitoniItalia

Buzzoole

2 thoughts on “Torta salata senza glutine con verdure colorate

    1. ciao Giovanni, esatto! torte salate per divertirsi a creare nuovi abbinamenti. Grazie per essere passato qui da me 🙂

Rispondi