Il tabouleh veloce e la prima ricetta

Tabuleh veloce con verdure fresche di stagione_Posate Spaiate

L’estate scorsa abbiamo trascorso le vacanze estive in Corsica, decidendo di sfruttare i magnifici campeggi che si possono trovare in questa isola.

Siamo quindi partiti con una canadese 2+1 e una serie di accessori per rendere più confortevole la vita in campeggio.

tabuleh veloce con verdure fresche di stagione

Il kit cucina consisteva in un fornello con bomboletta gas, un paio di pentole, stoviglie di plastica e coltelli di acciaio.

Anche l’olio extra vergine, la pasta, il cous cous, la salsa di noci ligure e un po’ di spezie sono partiti con noi dall’Italia, giusto per avere a disposizione qualche base per improvvisare un paio di cenette.

In realtà, la Corsica offre prodotti freschi meravigliosi e quindi non sarebbe stato necessario portare nulla, ma visto che oramai eravamo lì con le nostre provviste, ho provato ad usarle al meglio: la salsa di noci è finita a condire la tipica pasta ripiena di brocciu un formaggio simile alla ricotta e il cous cous si è sposato con le verdure fresche di stagione per creare un Tabouleh veloce.

La ricetta non è quella originale per cui servirebbe il bulgur, ma mi piace l’idea di condividerla sul blog perché è stata una delle prime che ho scritto.

Come raccontavo in About, è stato durante questa vacanza che ho cominciato a pensare a questo blog.

La premessa da fare è che io appartengo alla categoria di quelli che soffrono della paura del foglio bianco: quindi mi ci è voluto un po’ per passare dal pensiero al progetto. Ma poi è successo: la forza l’ho trovata trasformando l’ansia in creatività che in fondo significa vedere delle possibilità al posto della paura. Possibilità di raccontare idee e riflessioni, esplorare e inventare. Anche se non sarà perfetto, se non piacerà a tutti e se farò degli errori.

Ma torniamo al tabouleh! è ottimo per un fresco pranzo in spiaggia o come piccolo antipasto. In campeggio lo avevo servito nelle ciotoline della crème brulée Bonne Maman e degli yogurt La Fermier, che colleziono ogni volta che vado in Francia.


Per 2 persone

Ingredienti
  • 1 limone
  • 1 bicchiere di cous cous precotto
  • 1 cipolla (o un cipollotto fresco)
  • 1 peperone verde
  • 2 Pomodori maturi ma sodi
  • Menta o Basilico fresco
  • Olio evo
  • Sale qb

Come fare

Spremere mezzo limone e metterlo in una ciotola con mezzo bicchiere di acqua fredda, mezzo cucchiaino di sale e un filo d’olio.

Aggiungere un bicchiere di cous cous precotto e amalgamare.

Tagliare a piccoli cubetti la cipolla, il peperone verde e i pomodori. Aggiungere il tutto al cous cous, insieme a menta o basilico fresco tagliato fine. Regolare di sale.

Sgranare e lasciare riposare qualche ora in modo che il cous cous si gonfi, insaporendosi con tutti gli aromi delle verdure.

hs-semaforo_verdeSemaforo verde: ricetta con un basso impatto ambientale (meno di 2 kg di CO2 equivalente per kg di prodotto finito). Scopri di più sul carbon footprint!

 

2 thoughts on “Il tabouleh veloce e la prima ricetta

    1. Grazie Elena! anche io sono molto contenta di averti incontrato, e scoperto che hai radici un pò torinesi. Speriamo di riuscire a rivederci presto!

Rispondi