La trattoria “i Bologna” – Rocchetta Tanaro.

Trattoria i Bologna a Rocchetta Tanaro_Posate-Spaiate

Mangiare fuori mi piace tantissimo. Vorrei farlo un po’ di più, ma non è facile trovare posti che mi piacciano davvero e quindi spesso resto a casa a fare esperimenti culinari spaiati.

A Pasquetta però avevo davvero voglia di provare un posto nuovo e di rilassarmi. Abbiamo deciso di fare pranzo alla Trattoria i Bologna a Rocchetta Tanaro (AT), che è gestita dalla stessa famiglia alle redini delle cantine Braida, che hanno fatto conoscere la nostra barbera in tutto il mondo.

Sono stata presa per mano e accompagnata in un percorso di sapori grazie ai consigli e alle parole di Cristina che ci ha illustrato il menù e aiutato a scegliere in una atmosfera famigliare e di grande cura.

Essere coccolata è la cosa che mi rende più felice quando vado a mangiare fuori casa: percepire che abbiano cercato di pensare a tutto per rendere l’ambiente accogliente e piacevole. Per procurarsi le materie prime migliori secondo stagione. Per prepararle e poi servirle al meglio.

E poi da i Bologna le persone comunicano storie incredibili anche quando pensano di raccontare “solo” la loro normalità. Parlare con il patron Carlo o anche solo incrociare i suoi occhi turchesi è come fare un bagno in un mare di cultura enogastronomica piemontese, lui che storce il naso se viene ordinato un Prosecco perché gli piacerebbe che a Rocchetta Tanaro venissero serviti e onorati i vitigni piemotesi in tutte le loro sfumature. Lui che quasi quasi scapperebbe via per ritirarsi in un’isola deserta con una mucca e due galline per tornare ad una vita semplice perché qui in Italia il livello di burocrazia nella ristorazione sta diventando insostenibile.

Mariuccia, la moglie di Carlo, prepara la pasta fresca durante il servizio man mano che i clienti la ordinano. Guardarla è uno spettacolo: le mani vanno senza più pensare e i ravioli del plin vengono fuori tutti uguali, perfetti. Con un ripieno d’altri tempi e una sfoglia così sottile che si scioglie in bocca, ma solo in bocca, perché i ravioli a tavola arrivano integri e belli lucidi.

Trattoria i Bologna a Rocchetta Tanaro_Posate-Spaiate

Abbiamo assaggiato tanti piatti ed erano tutti ottimi, curati nella preparazione e nella presentazione. Senza voler strafare o stupire per forza: qui l’obiettivo principale è far stare bene il cliente, capirlo e fargli sentire la magia portandolo in cantina a scegliere il vino, spiegando da dove arriva la carne o chi ha fatto il digestivo alle 99 erbe. I Bologna cercano di scoprire e valorizzare i tesori del territorio, le piccole realtà produttive affinché ogni piatto abbia davvero un gusto unico e autentico per farci vivere una esperienza in bilico tra passato e presente.

Trattoria i Bologna a Rocchetta Tanaro_Posate-Spaiate

Trattoria i Bologna a Rocchetta Tanaro_Posate-Spaiate

Se volete vivere questo viaggio nei sapori del Monferrato dovete accettare di farvi accompagnare: sì perché da i Bologna il menù e la carta dei vini non sono scritti ma vengono raccontati. Non potrete farvi i conti esatti in anticipo di quello che spenderete. Questo potrebbe sembrare un limite ma io credo invece che sia una regalo: poter scegliere cosa mangiare o bere, godersi tutto il pranzo, lasciando solo all’ultimo il momento razionale dei conti e del pagamento.

In due abbiamo pagato 110€ – non è poco in assoluto, ma neanche tantissimo considerando che si tratta di alta ristorazione e che abbiamo preso tanti piatti.

Abbiamo bevuto il Bacialè – Monferrato Rosso DOC 2014, uve Barbera sposate con il Pinot Nero, il Cabernet Sauvignon e il Merlot. In dialetto piemontese Il Bacialè era colui che nelle campagne combinava i matrimoni. Ecco cosa abbiamo mangiato:

Stuzzichino con culaccia di Parma e l’imprescindibile rustica ai formaggi, che una torta salata ai formaggi nonché uno dei piatti più gettonati del Festival delle Sagre.

Trattoria i Bologna a Rocchetta Tanaro_Posate-Spaiate

Vitello Tonnato, cotto al punto giusto, rosato con una salsa morbida e saporita.

Trattoria i Bologna a Rocchetta Tanaro_Posate-Spaiate

Paté d’anatra con pan brioche e marmellata di arance. Aromatico e in equilibrio col gusto del pan brioche e degli agrumi.

Trattoria i Bologna a Rocchetta Tanaro_Posate-Spaiate

Insalata di trippa di vitello condita con cipollotto fresco e limone. Non amo la trippa ma ero curiosa e ne ho ordinato “un assaggino”: l’ho trovata fresca, croccantina senza il gusto pungente che normalmente associavo alla trippa.

Trattoria i Bologna a Rocchetta Tanaro_Posate-Spaiate

Ravioli quadrati di cinghiale, con burro aromatizzato al rosmarino. Da capogiro, sarà che li ho visti preparare dalla signora Mariuccia: la pasta è sottile come un velo ma consistente per contenere il prezioso ripieno di selvaggina.

Trattoria i Bologna a Rocchetta Tanaro_Posate-Spaiate

Agnello al forno. Morbido, anzi morbidissimo, con alcuni punti croccanti e caramellati. Il sapore delicato. Gli agnellini sono da latte e arrivano da un micro allevamento dove sono accuditi da una signora che vive per crescerli.

Trattoria i Bologna a Rocchetta Tanaro_Posate-Spaiate

Guancia di cavallo stufato al vino con purea di mele. Stracotta così come deve essere, con la carne tenerissima e l’aroma del vino, perfetto con l’accompagnamento dolce e acidulo delle mele.

Trattoria i Bologna a Rocchetta Tanaro_Posate-Spaiate

Cipolline caramellate e Gorgonzola al cucchiaio, per finire in bellezza. La gorgonzola non poteva che arrivare da Novara, che come vi ho già raccontato è la capitale piemontese della produzione di questo formaggio.

Amaro San felice alle 99 erbe, aromatico e dolce, ricorda un pò il San Simone ma è molto pià delicato.


Note e suggerimenti

La Trattoria della famiglia Bologna è nata nel 1992 ed è stata ristrutturata nel 2006 con l’apertura di camere per il pernottamento al piano superiore dell’edificio. Si trova in Via Nicola Sardi, 4 – 14030 Rocchetta Tanaro (Asti)
Tel: +39 0141 644600 – email: info@trattoriaibologna.it

Braida produce vini di alta qualità con la selezione delle zone vocate dette terroir; la vinificazione e l’imbottigliamento avvengono con l’ausilio delle più moderne, ricercate tecnologie esistenti nel rispetto dell’ambiente, della tradizione e della passione, col risultato finale che le nostre bottiglie donano emozioni in chi le consuma.

La missione dell’azienda è stata ed è quella di far proseguire alla Barbera la conquista dello status di nobiltà e qualità, che per qualcuno sembrerebbe essere riservata solo a vitigni di più esterofilo lignaggio. L’azienda e la cantina si possono visitare su prenotazione.

2 thoughts on “La trattoria “i Bologna” – Rocchetta Tanaro.

    1. ciao Arianna, Manuele mi ha detto che abitavi lì vicino. Siamo sempre alla ricerca di posti così, da cui si esce col sorriso…un abbraccio!

Rispondi