Pollo alle mandorle con salsa di soia e riso Artiglio

Pollo alle mandorle e riso Artiglio_Posate Spaiate

Il pollo alle mandorle è un classico della cucina orientale, ma questo che vi racconto oggi parla una lingua locale, italiana e di orientale ha solo la salsa di soia.

E’ un piatto che porta con sè ricordi, storie del riso e sapore.

Comincio dai ricordi. Qualche settimana fa, una domenica un po’ uggiosa: la giornata intera per scrivere e fare ordine tra foto, scartoffie, cesti di vestiti da lavare e la sensazione di sapere già in principio che non avrei fatto neanche la metà delle cose scritte nella lista. Poi arriva un messaggio: “c’è il Gran Baloon oggi, andiamo?” .

In dubbio per pochi secondi, poi di corsa a cambiarsi per raggiungere uno degli amici più cari per infilarci tra le chincaglierie e le bellezze del mercato, rubando con gli occhi e con la macchina fotografica tutte le bellezze che non avremmo potuto comprare. Poi un pranzo tutti insieme: gli uomini ai fornelli e noi ragazze intorno al tavolo a sbocconcellare il pane sfogliato comprato dalla panetteria marocchina più autentica di Porta Palazzo. Profumo di mandorle tostate e poi il pollo che sfrigola rosolando. Le chiacchiere per aggiornarci su tutto quello che è successo negli ultimi mesi, che sono passati veloci e non c’è più stato il tempo per sentirci e stare insieme. Poi il profumo del riso aromatico e finalmente tutti intorno al tavolo, sorrisi, poter mangiare anche con le mani. Il vino bianco fresco e profumato che, come sempre, arriva da Orvieto.

Gran Baloon a Torino_Posate Spaiate

Associo questa ricetta alla felicità di stare insieme e di ritrovarsi: da quando l’ho imparata quella domenica la rifaccio spesso anche quando torno tardi dal lavoro e sono stanca, perchè con pochi passaggi di preparazione regala sapore e fa tornare il buon umore.

Pollo alle mandorle e riso Artiglio_Posate Spaiate

Le storie del riso: l’ultima volta ho accompagnato il pollo alle mandorle con il riso Artiglio che è una della varietà che viene coltivata nel Novarese e appartiene alla famiglia dei risi Indica, quelli col chicco allungato e grande tenuta di cottura per l’alto contenuto di amilosio. Non ha nulla da invidiare ai suoi cugini Patna o Basmati che solitamente compriamo al supermercato e arrivano da lontano trasportati in grandi container prima di essere confezionati per il mercato italiano. Il messaggio importante è di consumare sempre più riso e prodotti italiani perché per arrivare sulle nostre tavole fanno meno strada, inquinano di meno e sono buonissimi!

Fabrizio Rizzotti è l’unico produttore di riso Artiglio e considera questa varietà un fiore all’occhiello per la sua azienda che si trova a Vespolate in provincia di Novara. Fabrizio lavora ogni giorno unendo la sua passione per il riso alla voglia di migliorare la produzione facendosi aiutare dalle nuove tecnologie. Il tutto accompagnato da un grande senso di responsabilità e attenzione per l’ambiente che lo ha portato all’implementazione di una caldaia per l’essicazione del riso che utilizza combustibili naturali e non intacca quindi il prodotto o l’ambiente con sostanze tossiche.


Ingredienti per il Pollo alle mandorle con salsa di soia e riso Artiglio

per 2 persone

  • 500 gr petto di pollo
  • 100 gr mandorle con la pelle (ho messo anche qualche anacardo)
  • Salsa di soia (io uso kikkoman sweet)
  • Riso Artiglio, circa 2 pugni a testa (ma dipende da quanta fame avete)
  • Farina circa 2 cucchiai
  • Olio evo, sale

Come fare il Pollo alle mandorle con salsa di soia e riso Artiglio

Tostare le mandorle tagliate grossolanamente in padella e tenere da parte.

Nella stessa padella far rosolare il pollo infarinato tagliato a tocchetti o striscioline poi unire le mandorle e insaporire con circa un cucchiaio di salsa di soia.

Aggiungere una tazza di acqua calda e continuare la cottura per una decina di minuti finché il pollo sarà ben cotto ma molto morbido e si sarà formata una bella salsa cremosa. Se necessario regolare di sale, ma attenzione perché la salsa di soia è molto saporita.

Mentre il pollo cuoce far bollire il riso artiglio che servirete come accompagnamento.


Note e suggerimenti

Le famiglie del riso:

  • Indica – chicco stretto e lungo, i classici risi orientali e aromatici, per esempio Patna e Basmati.
  • Japonica – a cui appartengono le varietà originario, semifino, fino e superfine: per esempio Carnaroli, Arborio e Baldo.

Questo piatto è adatto anche ai celiaci se usate farina di riso per infarinare e salsa di soia senza glutine.

Il riso Artiglio si può acquistare nell’azienda Agricola Cascina Fornace che si trova a Vespolate (NO). Lo spaccio e aperto dal lunedì al sabato h 10-12/14-18. Per maggiori informazioni email: info@risorizzotti.com

Per maggiori informazioni sui prodotti e turismo nel novarese visitate il sito dell’ATL di Novara.

Riso Rizzotti_Posate Spaiate

Le mani ritratte in questa foto sono della mia amica Daniela Stratta del blog chiediloalladani.


hs-semaforo_verde

Semaforo verde: ricetta con un basso impatto ambientale (meno di 2 kg di CO2 equivalente per kg di prodotto finito). Scopri di più sul carbon footprint!

One thought on “Pollo alle mandorle con salsa di soia e riso Artiglio

Rispondi