Risotto con radicchio rosso e castelmagno, che è una prova d’amore

Risotto con radicchio e castelmagno_Posate Spaiate

Con l’anno nuovo è finalmente arrivato un po’ di freddo a Torino e speriamo che nevichi presto per fare contenti gli sciatori ma soprattutto per ricaricare le riserve di acqua lassù nei monti e ripulire un po’ l’atmosfera dallo smog.

Il 2 di Gennaio ero ancora in vacanza e al mattino ho messo la dolcevita marrone, quella calda e sono uscita in cerca degli stivaletti che cercavo da tanto e di qualche buon affare. Per pranzo abbiamo preparato il risotto con radicchio rosso e castelmagno, acceso l’albero di Natale e poi finito gli ultimi macarons comprati nella mini vacanza natalizia in Francia. Piccole cose che ci rendono felici.

Il radicchio rosso è di stagione ed è impossibile non approfittare della sua bontà: insieme al castelmagno crea un risotto caldo e cremoso. Per renderlo ancora più intenso ho sfumato il riso con mezzo bicchiere di Bourbon Four Roses, un whiskey dal gusto ricco e morbido che avevo in casa da tempo immemorabile e che ha dato al risotto un tocco nuovo e romantico (in mente ho le 4 rose rosse che ci sono sull’etichetta…).

Ci sono poche cose migliori di un risotto mangiato appena mantecato in tutta la sua cremosità. Un lusso che a volte non possiamo concederci se il piatto è da fotografare. Io la vedo un po’ come una prova d’amore: il mio fidanzato sa che dovrà rinunciare a molti risotti cremosi eppure mi sostiene nel mio progetto e mi incoraggia a continuare. Il mio trucco per evitare il riso scotto, e le possibili crisi di coppia (!), è toglierlo dal fuoco ancora un po’ al dente e poi dopo lo scatto ripassarlo un minutino in padella aggiungendo un goccio di brodo. Non è proprio la stessa cosa ma quasi. Del resto non esiste passione senza piccoli sacrifici.

Risotto radicchio e castelmagno_Posate Spaiate

Risotto radicchio e castelmagno_Posate Spaiate


Per 2 persone

Ingredienti per fare il risotto col radicchio rosso e castelmagno
  • Due pugni di riso a testa più uno per la pentola – carnaroli o arborio
  • mezza cipolla rossa (di tropea se la trovate)
  • 1 cespo di radicchio rosso
  • 30 gr circa di Castelmagno
  • ½ litro di brodo di verdure
  • mezzo bicchiere di Bourbon Four Roses o altro whiskey morbido e aromatico.
  • 2 cucchiai di Olio Extra Vergine di Oliva
  • Sale qb

Come fare il risotto col radicchio rosso e castelmagno

Affettare sottilmente la cipolla e far soffriggere in olio EVO dolcemente finché non è quasi trasparente.

Versare il riso e farlo tostare per un paio di minuti mescolando.

Scaldare leggermente il whiskey e versarlo sul riso, girare e far evaporare.

Cominciare ad aggiungere un po’ di brodo, poi il radicchio precedentemente lavato e tagliato fine. Continuare la cottura bagnando con il brodo e mescolando di tanto in tanto ma non troppo per evitare di rovinare i chicchi. Salare, ma non troppo, perchè il Castelmagno è saporito.

Il tempo di cottura del riso dipende dalla qualità, indicativamente di possono considerare 15-16 minuti per una cottura al dente. Quando il riso è cotto ma ancora ben al dente, aggiungere il Castelmagno grattugiato, far sciogliere per un paio di minuti poi mescolare in modo che si amalgami bene e crei la giusta emulsione cremosa.

Impiattare il risotto con radicchio rosso e castelmagno e servire, con amore, a chi fa dei sacrifici per voi.

Risotto radicchio e castelmagno_Posate Spaiate

 


Note e suggerimenti

I piatti colorati sono di Nicola Fasano Ceramiche.

hs-semaforo_verdeSemaforo verde: ricetta con un basso impatto ambientale (meno di 2 kg di CO2 equivalente per kg di prodotto finito). Scopri di più sul carbon footprint!

Rispondi