Zucche Potiron ripiene di feta e erbette

Zucche ripiene con feta_Posate Spaiate

L’anno scorso è stato un anno di nuove scoperte e prese di coscienza.

Ho capito che oltre a sperimentare in cucina avrebbe potuto piacermi anche fotografarne i risultati. Non saprei spiegare perché: sono quelle cose che quando succedono ti lasciano un senso di leggerezza e serenità, capisci che ti piacciono e basta senza che ci sia un vero motivo.

Il fatto è che la foto spesso ti restituisce il mondo ancora più bello di quello che è perché col giochetto del diaframma si possono far sparire le cose brutte, quelle disordinate e quelle che non vogliamo far comparire. Questo fa parte della magia della fotografia che ti permette di interpretare quello che ci circonda per vedere solo più ciò che ci piace e che ci fa stare bene.

Così ho cominciato a leggere, ad andare in giro con la macchina fotografica e poi ho fatto anche dei corsi per imparare. Qualche domenica sono andata in giro per Torino in cerca di dettagli e soggetti da immortalare, ed in una di quelle giornate, passando in piazza Bodoni dove c’era il mercato campagna Amica, ho trovato per la prima volta le piccole zucchette Potiron.

Erano talmente belle che era un delitto farle a pezzi. Così le avevo riempite con un po’ di pane, formaggio e brodo ispirandomi alla ricetta di Sigrid Verbert, che però era fatta con la zucca hokkaido (o in francese potimarron).

I semi sono stati conservati e donati allo zio che si occupa dell’orto: così quest’anno abbiamo avuto una bella produzione di zucche Potiron da usare per nuove sperimentazioni.

Per questa ricetta ho provato ad abbinare feta e erbette, che si sposano bene col sapore dolce e delicato della zucca. Le ho servite come mono porzione: l’effetto è molto scenografico e direi perfetto per le cene a tema Halloween e per riflettere su quale sia la vostra passione, se la avete trovata non fatela andare via, tenetela lì, nutritela e impegnatevi per imparare e poi realizzare il vostro progetto.

Zucche ripiene con feta_Posate Spaiate

Zucche ripiene con feta_Posate Spaiate

 


Per 2 persone

Ingredienti
  • 2 zucchette piccole (Potiron o Hokkaido)
  • Una fetta di feta (ne userete circa la metà ma dipende da quanto sono grandi le zucche)
  • Erbe miste fresche o secche (per esempio erbe di provenza o timo, rosmarino e maggiorana secchi)
  • Olio, sale, pepe

Come fare

Lavare le zucche, incidetele in modo da ricavare un cappello. Svuotatele dei semi e filamenti e scavatele tutto intorno per ricavare un paio di cucchiai di polpa.

Tagliare la polpa fine fine e mischiarla alla feta sbriciolata, alle erbe, aggiungere una macinata di pepe e un filo d’olio e amalgamare.

Salare un po’ l’interno delle zucche e riempirle con il ripieno. Far cuocere in forno caldo (180°) per circa 25-30 minuti o finchè il guschio non sia tenero.

Servire le zucche calde con pane integrale leggermente tostato.

Zucche ripiene con feta_Posate Spaiate

 


Note e suggerimenti

Campagna Amica organizza mercati dove comprare prodotti di stagione e sfiziosi. Qui trovate tutte le informazioni.

Questa è la ricetta di Sigrid a cui facevo riferimento: Zucca ripiena di pane e taleggio

Per imparare a riconoscere le zucche ho trovato questo articolo molto interessante con le foto, i nomi e consigli per ognunno dei tanti tipi.

Il piatto che riprende le lievi sfumature verdi della zucca è di Nicola Fasano Ceramiche.

 

hs-semaforo_verdeSemaforo verde: ricetta con un basso impatto ambientale (meno di 2 kg di CO2 equivalente per kg di prodotto finito). Scopri di più sul carbon footprint!

Rispondi