Cestini di pasta fillo con radicchio e fichi secchi

Cestini di pasta fillo con radicchio_Posate Spaiate

I cestini di pasta fillo con radicchio e fichi secchi sono antipasti sfiziosi che ti propongo per iniziare una cenetta in grande stile. Seguimi e scoprirai ingredienti e preparazione della ricetta.

La pasta fillo volevo provarla da tanto e finalmente l’ho trovata! Tagliata e sistemata nello stampo per fare i muffin: in pochi minuti potete preparare questi cestini di pasta fillo con radicchio, cipolle rosse e fichi secchi. Guscio croccante e ripieno saporito e amarognolo del radicchio con il tocco di dolcezza dei fichi secchi.

Amaro e dolce insieme, come spesso capita anche nella vita. Una cosa non esclude l’altra.

Cestini di pasta fillo con radicchio e fichi secchi: l’amaro e il dolce del tempo che passa

Per me l’amaro è spesso legato alla sensazione del tempo che passa velocemente: vivo uno stato in cui vorrei guardare avanti ma anche non dimenticare i momenti appena passati.

La testolina di mia figlia ora sta dritta, le manine si allontanano dal corpo e si avvicinano agli oggetti. Gli occhi seguono i miei movimenti e il sorriso si spalanca, grande grandissimo come solo lei sa fare.

Tra poco più di un mese potremo assaggiare altri alimenti, non vedo l’ora ma già immagino quanto mi mancheranno i momenti delle poppate, con quegli occhioni grandi che mi fissano.

Mi piacerebbe un giorno trovare una pozione che mi faccia vivere bene il presente, stare nel momento, in quello che faccio ora al 100% senza pensare al futuro, senza avere l’ansia per le cose che non ho ancora fatto e che sono lì nella lista. Senza distrazioni. E ripensare al passato solo per tornare a sorridere di quei bei momenti senza vederli come sfuggiti e persi. Perché tanto il passato lascia sempre un semino dentro noi, che molto spesso ci viene in aiuto per affrontare quello che verrà.

Cestini di pasta fillo con radicchio_Posate Spaiate


Ingredienti per i cestini di pasta fillo con radicchio, cipolle rosse e fichi secchi

Per ottenere circa 12 cestini

  • 1 confezione di pasta fillo fresca rettangolare
  • 1 cipolla rossa grande
  • 2-3 cespi di radicchio lungo
  • 3 fichi secchi
  • panna da cucina
  • 2 cucchiai di parmigiano reggiano
  • 1 uovo
  • sale
  • olio evo
  • olio di semi
  • noce moscata

Preparazione del ripieno per i tuoi cestini di pasta fillo

Tira fuori dal frigo la pasta fillo mezz’ora prima di utilizzarla. Metti i fichi secchi in ammollo in acqua tiepida.

Taglia la cipolla a piccoli spicchi e fai appassire in un cucchiaio di olio evo, lentamente per almeno 10 minuti. Aggiungi il radicchio (tagliato longitudinalmente) in spicchi di circa mezzo cm e i fichi secchi tagliati a pezzetti. Sala e cuoci per altri 10 minuti, coprendo col coperchio per gli ultimi 5 minuti.

In una ciotola sbatti l’uovo, aggiungi la panna da cucina, il parmigiano, una grattata di noce moscata e regolate di sale.

Prepara i cestini di pasta fillo

In un bicchiere prepara una miscela di olio evo e olio di semi (in tutto circa 4 cucchiai di olio).

Spennella con l’olio ogni foglio di pasta fillo e sovrapponi 5 fogli.

Taglia il rettangolo di pasta fillo a metà, e poi ciascun pezzo in 3 parti per ottenere 6 quadrati di circa 10 cm di lato.

Per ogni quadrato sfalsate alcuni degli strati in modo che li angoli non siano tutti sovrapposti e formino una specie di tutù, ponili in uno stampo da muffin leggermente oliato.

Ripeti l’operazione per creare gli altri 6 cestini.

Assembla i cestini di pasta fillo 

In ogni cestino metti un paio di cucchiai di radicchio e 2 cucchiai di composto di panna e uova.

Inforna a 180° (forno statico) per circa 20 minuti.


Note e suggerimenti per l’antipasto di natale

L’alternativa: per il pranzo di Natale abbiamo preparato questi cestini di pasta fillo con ripieno di scarola saltata in padella con capperi, olive, uvetta, pinoli senza uova, solo con l’aggiunta di poco parmigiano. In sostanza una citazione della pizza di scarole napoletana in versione fusion.

Cestini di pasta fillo con radicchio_Posate Spaiate

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.