Pasta con l’avocado, per cogliere l’attimo

Pasta con avocado_Posate Spaiate

L’avocado mi fa sentire in vacanza, porta in casa un tocco esotico benché si trovi ormai abitualmente in quasi tutti i supermercati.

Di solito lo compro e poi lo lascio a temperatura ambiente finché non è maturo al punto giusto. L’avocado si fa attendere, bisogna controllarlo e a volte pazientare anche un paio di giorni, ma se è di buona qualità ripagherà l’attesa con la sua mordidezza e sapore delicato ma inconfondibile.

Lo uso per preparare la salsa guacamole, lo aggiungo nelle insalate o per questa pasta che ho improvvisato una delle prime sere d’estate e poi ho rifatto qualche giorno fa una sera in cui avevo voglia di mangiare qualcosa di diverso e di accompagnarlo con un calice di vino bianco.

E fortunatamente era il momento giusto: l’avocado era maturo!

Pasta con avocado_Posate Spaiate


Per 2 persone

Ingredienti
  • 160-180 gr di pasta (qui ho usato gli spaghetti)
  • 1 avocado maturo 
  • 6-7 foglie di basilico
  • ½ cipolla rossa di tropea piccola
  • 7-8 pomodorini datterini maturi ma sodi
  • 1 peperoncino fresco verde
  • Sale
  • Olio evo
  • Limone

Come fare

Tagliare i pomodorini in quattro, liberarli dai semi, aggiungere un cucchiaino di sale e lasciare riposare affinché perdano un po’ di acqua.

Pulire l’avocado maturo, schiacciarne metà con la forchetta fino ad ottenere una crema aggiungendo una spruzzata di limone e un pizzico di sale. Tagliare l’altra metà a cubetti di circa 1 cm.

Tagliare la cipolla rossa sottile e farla appassire in padella dolcemente.

Far cuocere gli spaghetti in acqua bollente salata.

A due minuti dalla fine della cottura aggiungere alla cipolla i pomodorini sgocciolati e saltarli per un minuto a fuoco vivo, poi l’avocado a pezzi, quello in crema, il peperoncino tagliato grossolanamente, il basilico a striscioline e regolare di sale.

Scolare la pasta al dente (tenendo da parte una tazza di acqua di cottura) e farla saltare in padella con il condimento aggiungendo un po’ di acqua di cottura per amalgamare gli ingredienti e ottenere una consistenza cremosa e morbida.


Note

Il piatto verde è una delle meraviglie acquistate da Ceramiche Nicola Fasano, Grottaglie.

hs-semaforo_verdeSemaforo verde: ricetta con un basso impatto ambientale (meno di 2 kg di CO2 equivalente per kg di prodotto finito). Scopri di più sul carbon footprint!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.